HomeLa compagniaAttivitàFoto & VideoNewsPantheon EventiOttana EstaTeatro The X ActorSponsorContatti

Teatri di frontiera
Festival internazionale di teatro popolare

Teatri di Frontiera è stato un progetto pluriennale di collaborazione e scambio culturale nel settore teatrale, elaborato dalla compagnia teatrale I Barbariciridicoli quale capofila di un paternariato tra compagnie teatrali di tre diverse regioni: Sardegna, Corsica, Toscana.

La sua denominazione ha inteso sottolineare il tentativo di superare le barriere naturali e culturali che rendono spesso difficile la comunicazione e lo scambio tra aree nazionali ed europee territorialmente attigue, ma soprattutto ha inteso rivendicare la necessità, l’importanza e il valore di esperienze maturate e sviluppatesi in zone “marginali”, in aree disagiate e “di frontiera”, geograficamente lontane dai grandi centri della produzione economica e culturale, e presentanti peculiari caratteristiche di lingua, cultura e identità.

Il Festival Teatri di Frontiera, come ha evidenziato la sottotitolazione data alla rassegna: "Festival internazionale di teatro popolare", ha inteso preservare la sua forza espressiva in relazione alla precisa scelta di un teatro con caratteristiche di popolarità.

Realizzato in 3 edizioni, tra il 2003 e il 2007, si è concretizzato, in ognuna delle tre regioni interessate, nella rappresentazione di sette spettacoli scelti tra le migliori produzioni delle compagnie teatrali coinvolte, e nella realizzazione di un articolato Atelier di studio teatrale, con Laboratori di recitazione rivolti sia al personale artistico delle Associazioni coinvolte che al pubblico.

Progetto finanziato dalla CEE ai sensi del bando Interreg III A.

Programma delle varie edizioni:

Teatri di frontiera - 2007 - III edizione

  • I Barbariciridicoli - Ottana: "Si mi lu narada in sardu, forzisi lu comprendo";
  • Teatro del Porto - Livorno: "Il Totem Ba";
  • U Teatrinu - Bastia:  "A scusa di Pasquale Paoli";
  • Teatro del Porto - Livorno: "Sequenza";
  • U Teatrinu - Bastia; "U ventu de li castagni";
  • I Barbariciridicoli - Ottana: "La sag(r)a degli Arborea";
  • I Barbariciridicoli - Ottana: "Anche gli oggetti hanno un’anima…".

Teatri di frontiera 2004 - II edizione

  • I Barbariciridicoli - Ottana: "Si mi lu narada in sardu, forzisi lu comprendo" - ";
  • I Barbariciridicoli - Ottana: "Improvvisa Mente";
  • Vertigoteatro - Livorno: "Livorno, amore mio";
  • U Teatrinu - Bastia: "U Labirintu";
  • U Teatrinu - Bastia: "Mimosà";
  • I Barbariciridicoli - Ottana: "Il veterinario per forza. Bonaventura alle prese con un Re somaro".

Teatri di frontiera 2003 - I edizione

  • I Barbariciridicoli - Ottana: "Improvvisa Mente";
  • Vertigoteatro - Livorno: "Pane, coperto e varietà" - "Livorno, amore mio";
  • U Teatrinu - Bastia: "Cogli e castagne" - "U Labirintu".